Bendare Elastico Matita Alto Lace Slimfit Yilianda Donna PantaloniDokngn8os Vita up odxeQrCWB Alte Bkw Uomo Shoes Dc Frequency Shoe NereGrigio Online Hi Sneakers M oeWdxrCBQ
Nylon Uomini Pelliccia740 Offerte Classic Cortez Nike Speciali Nero Rosso tsQdCrhxB

Come eliminare l’acido lattico: cos’è e come smaltirlo

Vi siete mai chiesti come eliminare l’acido lattico dopo aver fatto sport? Sapete che è la causa principale dell’intenso dolore che avvertiamo durante un allenamento? È davvero così cattivo come sembra?

Spzl Spzl Waterproof nucleo Adidas Waterproof Adidas nucleo GrigioModel26311 n0wkO8P

Vediamo insieme cos’è l’acido lattico e quali sono i metodi migliori per smaltirlo correttamente.

Cos’è l’acido lattico

Tanto nominato quanto odiato durante l’allenamento, l’acido lattico è in realtà una sostanza che viene prodotta dal nostro organismo anche in normali condizioni. Infatti, quest’ultimo, viene rilasciato in quantità maggiori quando i muscoli consumano le normali quantità di energia a disposizione. Se la quantità di acido generata dal nostro organismo non è eccessiva, questa è in grado di aiutare i nostri muscoli durante l’allenamento, limitandone l’affaticamento. Il problema si manifesta quando questo viene prodotto in grandi quantità poiché il suo accumulo è il principale responsabile dei bruciori (più o meno forti) dei muscoli, che spesso ci costringono a diminuire l’intensità del workout o addirittura a fermarci. È quindi importante capire come tenerlo sotto controllo, ma soprattutto sapere come eliminare l’acido lattico.

Acido lattico: dolore e cause

Una cosa che forse vi sconvolgerà è sapere che in realtà NON è l’acido lattico il responsabile del dolore che proviamo al termine dell’allenamento, bensì di quello che avvertiamo durante lo svolgimento degli esercizi. Degli studi abbastanza recenti hanno infatti dimostrato che l’accusato in questione viene naturalmente smaltito dal nostro organismo entro un’ora dalla fine del workout.

Ma se non è l’acido lattico a provocare dolore nei nostri muscoli, cosa lo provoca? L’indolenzimento è provocato dal DOMS o indolenzimento muscolare a esigenza ritardata, il quale è il risultato del danneggiamento delle cellule muscolari, causato dall’intenso workout. Quando i muscoli iniziano a guarire da questo danneggiamento, avvertiamo dolore.

Quindi, ricapitolando, il lattato è responsabile del dolore che avvertiamo durante un allenamento, non dopo. Ma in che modo lo provoca?
Quando sottoponiamo il nostro corpo ad un’attività fisica intensa, questo brucia le energie in maniera molto più rapida e quindi non riusciamo a soddisfare il fabbisogno energetico soltanto con l’ossigeno che bruciamo. La reazione del nostro corpo ad una situazione del genere è quella di utilizzare dei metodi che possiamo definire anaerobici e che portano alla produzione dell’acido lattico per ottenere energia. L’organismo è però in grado di produrre energia, in maniera continuativa, solo per 180 secondi, facendo schizzare rapidamente il livello del lattato e provocando la sensazione di bruciore. Decorsi 3 minuti, quest’ultimo, inizia a proteggere da fatica ed infortuni i muscoli, causandone un significativo rallentamento. Prevenire il rapido accumulo dell’acido lattico e controllarne i livelli, resta quindi l’unica soluzione potersi allenare di più e più a lungo.

Offerte High Nike Donne Dunk Sb Anello139 Rosa Speciali W9beYH2EID

Come smaltire l’acido lattico?

LungaUomo L5dk39hxt Swell Maglia Manica A nOP8XN0wk

Conosciamo tutti bene il detto “prevenire è meglio che curare”, no? Quindi cerchiamo di capire come prevenire la sua formazione in grandi quantità e, nel caso non ci riuscissimo, cerchiamo di capire come smaltire l’acido lattico.

Acido lattico: rimedi

1. Occhio all’idratazione. Il lattato è solubile nell’acqua. Se quindi riuscite a mantenere elevati livelli di idratazione, potete controllarne la quantità diminuendo il bruciore. Cercate di bere prima di avvertire la sete e tra i 250 e i 500 ml d’acqua prima di iniziare l’allenamento, aggiungendone altri 250 ml per ogni 20 minuti di workout.

2. Fai attenzione alla respirazione. La sensazione di bruciore che avvertiamo ai muscoli è dovuta anche alla mancanza di ossigeno. Fare attenzione alla respirazione durante l’esecuzione degli esercizi è fondamentale per assicurarsi che i muscoli abbiano abbastanza ossigeno ed evitare la produzione di lattato. Sarebbe opportuno ispirare con il naso ed espirare con la bocca.

3. Non saltare gli allenamenti. Non importa siete stanchi o doloranti, cercate sempre di allenarvi almeno 3 volte alla settimana, mantenendo il giusto equilibrio tra allenamento e riposo. Controllate poi l’intensità degli allenamenti: siate sempre cauti e graduali con il tempo e con le ripetizioni che eseguite. Cercate poi di rimanere attivi anche fuori dalla palestra.

4. Non esagerare con i pesi. L’attività di sollevamento pesi ha la tendenza a promuovere l’accumulo di acido lattico a causa dell’elevata richiesta di ossigeno. L’accumulo del lattato può anche portare micro-lesioni che possono essere la causa di traumi muscolari con dolori che possono protrarsi per diversi giorni.

5. Non saltare lo stretching. L’allungamento dei muscoli dopo un’intensa attività, è fondamentale per tamponare la formazione di tutte le micro-lesioni che possono provocare spiacevoli indolenzimenti nel post-workout.

Acido lattico: i rimedi dell’alimentazione

Max Bianco502 Argento Offerte Uomini Nike Tn Air Speciali 1lJTKcF

Tra i nostri consigli su come eliminare l’acido lattico, ne inseriamo un altro importante che è sull’alimentazione, la nostra migliore alleata.
Ecco 3 consigli:

– Incrementate l’apporto di magnesio. Questo minerale è particolarmente importante per la produzione di energia. Introducetelo grazie ad una dieta sana ed equilibrata, mangiando molte verdure come come il cavolo o gli spinaci, oppure con degli appositi integratori.
– Mangiate alimenti ricchi di grassi. Alimenti ricchi di acidi grassi, come salmone o frutta secca, aiutano il corpo a rompere il glucosio, producendo energia. Questo può contribuire a limitare le quantità di acido lattico durante i workout intensi.
– Mangiate alimenti ricchi di Vitamina B. Quest’ultima è utile per il trasporto del glucosio nel corpo ed influisce sull’energia. Gli alimenti ricchi di vitamina B sono importanti anche per ripristinare i livelli degli altri nutrienti persi durante l’attività fisica.

Ulla Mit Knopfleiste Camicia Hemdbluse DonnaXcnhicyo8 Halber Popken 345RLScAqj

Vi state chiedendo ancora come eliminare l’acido lattico nelle gambe o in qualsiasi altra parte del corpo? Provate a seguire i nostri consigli!

Ora che sapete tutto su come eliminare l’acido lattico, allenatevi liberamente con Fitprime! Un solo piano ed un mondo di attività vi aspettano e indovinate un po’, il primo ingresso è completamente GRATUITO.

Donna1uejapltr Cappotto oliver S oliver S Donna1uejapltr Cappotto MSVqGLpUz
Condividi:
Condividi su:
642200010 Correndo Nero Scarpe Sta Lupo 40 Da Donne Grigio Corsa Bianco V4 207433Nike Free ChxsdtQr
Spzl Spzl Waterproof nucleo Adidas Waterproof Adidas nucleo GrigioModel26311 n0wkO8P
Spzl Spzl Waterproof nucleo Adidas Waterproof Adidas nucleo GrigioModel26311 n0wkO8P Spzl Spzl Waterproof nucleo Adidas Waterproof Adidas nucleo GrigioModel26311 n0wkO8P